In the press

In the press and interviews

  • Luisa Sandrone, C‘è un’altra Africa: Viaggio tra i fermenti artistici e culturali di un continente più vivo che mai, Intervista a Iolanda Pensa, a cura di Paolo Perazzolo in “Famiglia Cristiana”, n. 36, 09/2006, pp. 102-103.
  • Tiziana Cavallo, Arte africana: Moltiplicare le prospettive. Iolanda Pensa, critico d’arte, parla dell’industria culturale africana e della realtà internazionale dell’arte contemporanea “made in Africa”, radio interview, 11/2006.
  • WikiAfrica, a cura di Marino Sinibaldi, Fahrenheit at Festivaletteratura in Mantova, radio interview, Radio3, 10/09/2007.
  • Intervista a Iolanda Pensa, direttore scientifico di WikiAfrica in “Colibrì”, rivista di Festivaletteratura di Mantova, 09/2007.
  • Entretien de Marian Nur Goni avec Iolanda Pensa, directrice scientifique WikiAfrica in “Africultures”, 10/03/09, 17/03/09, 24/03/09.
  • Iolanda Pensa: lettera27 e WikiAfrica, youdem TV digitale, 12/03/2009.
  • Iolanda Pensa: WikiAfrica con la selezione audio della Pan African Space Radio di Cape Town, Programme Chiodo Fisso, 10′, Radio3, 02/2010.
  • Iolanda Pensa: Mobile A2K e la valigia pedagogica, radio programme Mondo Nerd, 03/03/2010.
  • Iolanda Pensa: Arte contemporanea africana, RSI rete due, interview by Giovanna Riva, 13/05/2010.
  • Claudia D’Alonzo, Mobile A2K. Educare in Africa attraverso la tecnologia; intervista a Iolanda Pensa in DigiMag, n. 57, 09/2010.
  • Io wiki. E tu? – Intervista a Iolanda Pensa in WikiCulture, 25/11/2011.
  • Iolanda Pensa: Léopold Sédar Senghor, RSI rete due, interview by Giovanna Riva, 21/12/2011.
  • Iolanda Pensa: If only my grandfather could have seen Wikipedia, he would have loved it, Wikimedia Foundation fundraising campaign, Thank you note by Iolanda Pensa, 2012.
  • Cecilia Conti, La conoscenza è di tutti. Fondazione lettera27: conversazione con Tania Gianesin, direttore esecutivo, Iolanda Pensa, curatrice di WikiAfrica e Mobile A2K, e Katia Anguelova, curatrice di AtWork in “Il giornale dell’arte”, speciale “Il giornale delle Fondazioni”, 28/02/2013.
  • Enrica Alberti, Cultura e sicurezza in Africa e su Wikipedia (intervista a Iolanda Pensa), all’interno del programma Il Bello della Vita, RSI Rete Uno, 23/04/2013.
  • Joshua Errett, Reaching the many deadlines of WikiAfrica: Iolanda Pensa profile, interview by Victor Grigas in Wikimedia Foundation Community Blog, 21/08/2013.
  • Iginio Gagliardone, Emanuela Paoletti, Giulia Paoletti, Riflessioni sullo stato degli studi africani in Italia a seguito della Conferenza ASAI di Pavia (settembre 2012), ASAI, n. 1, 2014.
  • Riccardo Luna, Wikipedia, Esino Lario e il senso di Iolanda per la rivoluzione, micropost Digital Champions, 13/03/2015.
  • Giuseppe Combi, Esino. Iolanda Pensa, da Wikipedia a Digital Champions in “Lario News”, 18/03/2015.
  • Anna Spena, Iolanda Pensa: «Così Wikipedia ci ha trasformati» in “Vita”, 30/05/2016.
  • Wikimania, “così Esino Lario è rinato”. Lʼedizione 2015 si è tenuta a Città del Messico e nel 2017 sarà ospitata da Montreal. Questʼanno la scelta invece è ricaduta sul borgo in provincia di Lecco. Tgcom 24 ha intervistato Iolanda Pensa, ideatrice del progetto in “TGCom24”, 01/07/2016.
  • Intervista a Iolanda Pensa, Prova il tasto modifica in “Clickin: Newsletter dalle SUPSI”, ottobre 2018.

Video